Razionale Scientifico

La dermatite seborroica è una malattia infiammatoria cronica molto frequente (colpisce il 3-10% della popolazione) che si manifesta con chiazze eritematose, variabilmente desquamanti, associate generalmente a prurito, che predilige le aree cutanee ricche di ghiandole sebacee. Il cuoio capelluto è la sede più coinvolta e spesso unica localizzazione della malattia. Nella sua patogenesi ha un ruolo importante l’aumentata proliferazione della Malassezia, che è causa di una risposta infiammatoria cutanea, per cui gli antifungini e gli antinfiammatori giocano un ruolo fondamentale nel trattamento della dermatite seborroica. La relazione prenderà in considerazione l’efficacia dei trattamenti antifungini, in particolare della ciclopiroxolamina, nel trattamento della dermatite seborroica del cuoio capelluto e come mantenere nel tempo i risultati, essendo una malattia che frequentemente recidiva. Il termine eczema è un termine generico che comprende malattie caratterizzate da un processo infiammatorio che colpisce la parte più superficiale della pelle. La malattia evolve da forme acute con arrossamento e vescicole a forme croniche con pelle secca. Il prurito è un sintomo costante. Le principali varietà di eczema sono: la dermatite atopica o eczema costituzionale; la dermatite eczematosa da contatto; la dermatite seborroica; l’eczema disidrosico.


La dermatite atopica è una malattia complessa che coinvolge numerosi fattori quali la suscettibilità del paziente e fattori ambientali ed è caratterizzata da alterazioni della barriera cutanea, eccessiva risposta infiammatoria e risposte allergiche. Tende a manifestarsi nella stessa famiglia e circa un terzo dei bambini con dermatite atopica avrà asma o rinocongiuntivite allergica.

La dermatite o eczema da contatto è un tipo di infiammazione della pelle che può essere di due tipi: dermatite da contatto irritante e da contatto allergico. Nel primo caso le sostanze irritanti quali detergenti o solventi agiscono eliminando gli oli naturali della pelle e, in seguito a prolungato contatto, determinano lo sviluppo della dermatite.